5 agosto 2008

Arrivano i Nostri, quindi scappiamo!!!

Ieri sera, ho scoperto di non essere una brava persona, a dire del Ministro della Difesa.
Infatti, l'idea di mandare 3000 militari a fare il lavoro dei poliziotti mi sembra uno scientifico atto di malcostume.
Facciamo un po' di conti: qui di seguito c'è uno specchietto su cui si può ragionare serenamente:




Nazione
Popolazione
Forze ell'Ordine
Italia 59 415000
Germania 82 250284
Francia 64 241998
Spagna 46 210419
Inghilterra 60 141381

In Italia, circa 415000 uomini e donne, tra polizia, carabinieri, finanzieri, forestali, vigili urbani ed agenti di custodia, vegliano su un po' meno di 60 milioni di anime. In Inghilterra ne bastano meno di 150000. Per 82 milioni di tedeschi servono 250000 agenti, un po' di più di quelli necessari per 64 milioni di francesi. Credo che i numeri parlino da se. Cosa fanno i 150000 agenti in più rispetto agli altri paesi europei? 150000 agenti significano, per l'erario, un esborso non indifferente: se stimiamo ( per difetto ) in 2500€ la spesa mensile per ogni agente, scopriamo che il costo aggiuntivo è di € 375.000.000,00. Ossia, che ogni italiano ogni mese paga 6,25€ in più rispetto ad un inglese per la sicurezza. Ah, ovviamente se le tasse le pagassero tutti... prudenzialmente, quindi, penso di poter affermare di pagare 10€ al mese di tasse in più rispetto ad un amichetto britannico. In cambio di cosa? Di 415.000 persone e del sistema che costituiscono non si può fare di tutt'erba un fascio. In quelle 415.000 persone ci sono la Diaz, Bolzaneto, l'eroismo, il sacrificio, la professionalità, il passare in Piazza Vittorio Veneto ( zona pedonale a cui l'accesso è consentito alle 'Forze dell'ordine in servizio d'EMERGENZA') con la macchina per fermarsi al bar a prendersi il caffè, il dormire in macchina di fianco all'autovelox, i quartieri in cui non entra più neanche la polizia e le impronte digitali ai bambini zingari. Credo che, in cambio della rinunzia ad una mangiata di cavallo mensile in più, mi potrei aspettare qualcosa di meglio... I nostri agenti, tuttavia, chiedono costantemente rinforzi. Ed ecco, il governo pronto ad accontentarli: ben 3000 soldati che, invece di prepararsi a dare la caccia al prossimo Bin Laden o a vedersela con la prossima alzata d'ingegno di Hezbollah o Hamas, se ne vanno a rincorrere ragazzini senza casco in motorino o scippatori nelle metropolitane. Magari potrebbero usare i cannone da 105 delle Centauro contro i primi e il fucile d'assalto Beretta contro i secondi, no?
In realtà, si tratta di due questioni distinte:

1: Come mai l'Italia ha così tanti tutori dell'ordine rispetto alla media europea?

2: Cosa pensereste del sindaco se realizzasse un servizio di navette per i Sassi usando, invece che degli autobus, delle betoniere? I Militari hanno un addestramento ed un equipaggiamento incompatibili con il ruolo di poliziotti civili. Impiegandoli come poliziotti si ha il doppio danno di mettere gente impreparata a fare un lavoro delicato ed impedire a quelle stesse persone di fare il lavoro per cui sono equipaggiate ed addestrate.

In sostanza, preferirei che il nostro piccolo esercito di marescialli dedicasse le poche risorse di cui dispone alla sicurezza militare e che, invece di 3000 soldatini per sei mesi, il Cavaliere riuscisse a schiodare dalle scrivanie i 150.000 agenti in surplus rispetto alla media europea e mandare loro di pattuglia...
Ma si sa, a noi italiani piace " una bella divisa da maggiore, ti dà valore e virilità ..."
Beh, che resta da dire? Le ferie si avvicinano, la pausa pranzo è finita e vi do appuntamento a dopo Ferragosto...