11 maggio 2009

Gott mit uns

Esistono posti peggiori in cui vivere rispetto al meridione dell'Italia Berlusconiana: il mare tra l'Italia e la Libia. La CEI protesta, ma sembra che i cattolicissimi governanti del Bel Paese lo prendando un po' come atto dovuto e non ne abbiano alcun vero timore: tanto, poi quello che conta è quello che diranno i parroci dal pulpito sotto elezioni, no?
Dell'enormità dell'accaduto non trovo quasi traccia nelle mie frequentazioni online.
E non riesco più ad immaginare modi pacifici di combattere il culto della violenza che ci asfissia.