26 giugno 2010

Sorpresa al Sushi

Così,
dato che ci pensavo da un po', stamattina l'ho dedicata ai miei che non avevano ancora avuto modo di assaggiare un pranzo completo a base di sushi ma solo rimasugli e pezzi singoli.
Devo confessare scarsi progressi nella veloicità di realizzazione ed ancor meno nella varietà del pesce utilizzabile.
Bisogna sapersi accontentare.
La preparazione è iniziata presto, già alle 08:00 ero di ritorno a casa col pesce:
Salmone, gamberetti, mazzangolle, una seppia ed un calamaro. Mi sarebbe piaciuto osare, ma l'ultima volta ho massacrato un povero pesciolino per ricavare due misere strisce di sashimi, uno spreco all'americana che non mi va di ripetere.



Ho pulito ben bene il pesce, poi sono passato alle verdure ( carote, caroselli, zucchine e peperoni ). Ho cotto il riso e nel frattempo ho preparato alghe ed attrezzature.



Verso le 11:00 ho iniziato ad assemblare maki e sashimi di salmone, me la sono presa comoda ed ho apparecchiato verso le 13:00.



Non è rimasta una sola briciola ( pardon, scaglia ).
Purtroppo ho peggiorato un po' la media di un'ora di preparazione per commensale, ma è pur vero che ho fatto tutto da solo, sigh...