13 luglio 2010

HP Probook 6540b

L'HP Probook 6540b è il mio nuovo compagno di lavoro e mi è arrivato la settimana scorsa.
Processore core i5, 4 Gb di RAM, 500 Gb di HD ( a 7200 rpm ) scheda Grafica AMD 4550, monitor 15.6" con risoluzione 1600x900, tastiera completa e lettore di  impronte digitali.
4 porte usb, slot express card, Lan Gigabit, Wireless, Bluetooth, modem - fax ed addirittura una porta COM ne fanno una macchina davvero completa per connettività ed espandibilità.
Il Processore è un dual core hypertreading, il che significa che è un quad core logico e la macchina è davvero scattante. Del resto, l'ho scelta per le funzioni di amministrazione di sistema e progettazione moderata: nessuna velleità videoludica o multimediale: non ha neppure gli altoparlanti stereo! Equipaggiata con Windows 7 professional ed office oem ed inserita nel dominio aziendale, funziona per gran parte con software libero ( 7zip, openoffice, truecrypt, openvpn, etc ) ma non ho potuto fare a meno di acquistare dolorosamente office: sembnra incredibile: internamente all'azienda usiamo openoffice, io poi non ne parliamo, ma certi softwares sono incompatibili con opernoffice: proprio non partono se non rilevano winword.exe! Pazienza...
Per ora sono soddisfattissimo. Leggero e versatile ( l'autenticazione biometrica è davvero comoda per chi usa password complesse ) ha quasi rivoluzionato il mio modo di lavorare: ho tutti i dati e la posta su una sola macchina e come d'incanto ho smesso di pensare a dove sia il particolare file o il tal messaggio di posta elettronica. Entra alla perfezione nello zaino e credo che non mi romperò più la schiena come un tempo.
Ed il vecchio DV9044? Beh, equipaggiato con 2 HD da 320 GB di cui uno da ben 7200 rpm, fa la sua bella figura dopo essere stato formattato con Ubuntu 10.04: agile e scattante, libero e sicuro, cerca una nuova casa...