11 marzo 2012

la chimerica formula della diversità politica

Cosa rende un sistema politico differente da un altro?
Un Partito da un altro?
Molte cose. Sempre. Io sono per tassare le ricchezze immobiliari e tu no. Io sono per affrontare il problema tale con un pensiero che rivendico 'di sinistra', tu no.
Cosa li accomuna?
La struttura organizzativa può essere variabile, esiste il Partito Democratico, l'ultimo Partito rimasto a non essere fortemente 'personalizzato' attorno ad un Leader Carismatico.
Esistono i movimenti di base.
I seguaci del Papy
Ma tutti soggiacciono alle immutabili leggi delle relazioni umane.
Giulio Cesare, Cavour, testapelata...
Le relazioni umane sono tali, basate sulla biologia e sulla cultura, mai uguali e mai immutabili del tutto.
Ora, non voglio sostenere che il 5 Stelle si faccia lite come nel Partito Democratico o che i recenti avvenimenti siano sintomo di prossima ventura corruzione dei suoi rappresentanti eletti.
Solo che, se il PDL è un autoblindo lanciafiamme, forse SEL è una panda elettrica e il PD una punto a metano. E non so in cosa i militanti di 5 Stelle si vogliono riconoscere, ma anche loro hanno 4 ruote e vanno su strada...
Prima se ne rendono conto scendendo dal trespolo della supposta differenza genetica e prima potranno evitare storture ed errori per il loro movimento e per il bene comune.

Vi lascio con questo brano del mai abbastanza compianto Stefano Rosso...
Divertitevi... Io torno al mio scassato PD.