25 aprile 2013

25 Aprile 2013

No, poca retorica.
Solo un po' di memoria.
Un ricordo lieve, come la terra che copre le spoglie di chi non tornò.
Partigiani dietro le linee tedesche, soldati italiani ed alleati nelle trincee dall'Adriatico al Tirreno.
Servitori dello Stato e cittadini scannati dalla Mafia, scrittori perseguitati, passanti macellati dalle bombe di stato, emigranti con la schiena dritta e uomini che dicono la verità.
Uomini che dicono la verità in mezzo a gente che mente credendo di essere verità: 
Uomini in mezzo a fascisti.
Altro che ricorrenza.
E' cronaca.