9 luglio 2013

Laicità

Laicità.
Se andate oggi, su wikipedia, troverete riferimenti al crocefisso nelle scuole.
Ossia, che la Laicità riguardi in qualche modo i rapporti tra credenti e non credenti nelle più varie fedi religiose.
Io voglio il crocifisso, tu non lo vuoi, a quell'altro non glie ne frega niente, io sono cristiano ma comprendo le ragioni di un musulmano, io sono ateo e penso che vi siate tutti bevuti il cervello, cose così.
Ma le credenze irrazionali sono solo un'esclusiva dell'ambito religioso?
O appartengono anche a quello della politica?
Probabilmente esistono superstizioni di gran lunga peggiore di quelle che coinvolgono fattucchiere e malocchio.
Le credenze religiose, intese nel significato più deteriore del termine, sono forse tanto più perniciose delle credenze irrazionali che credono di essere laiche ?
Il mai abbastanza compianto Mario Silvestri affermava:
"Il fascismo è la menzogna che crede di essere verità".
E questo è quanto.