4 dicembre 2013

Basilicata: l'Arca di Noè

La Basilicata è sott'acqua.
Le strade strette e tortuose sono state spezzate.
Crollano gli edifici, annegano le colonne dei templi.
Nello stesso silenzio che regna nei giorni d'estate sulle valli bruciate dal sole.
Dovrei provare rabbia per l'assenza di attenzione.
Ma sento che l'indifferenza con cui l'Italia ha trattato la Basilicata dal terremoto in poi è perfettamente ripagata.
L'Italia ignora il suo cuore allagato perchè è annegata da tempo.
Noi no.
Noi ricordiamo.
E siamo vivi, 
anche sott'acqua.