2 giugno 2009

Due Giugno 2009

"Ma come? Un sottosegretario che va a mangiare con un mafioso del calibro di Franco Sinagra?"

" E figurati che scandalo, che vrigogna! Qualisisiasi cosa fanno, i nostri onorevoli oramà sinni fottono dell'opinioni pubblica! Si drogano, vanno a buttane, arrobbano, 'mbrogliano, si vinnino, spergiurano, fanno affari con la mafia, e che gli può succediri? Massimo massimo che ne parlano i giornali per tri jorni. Po' tutti si scordano di loro. Ma loro, di tia, che hai sollevato lo scandalo, no nsi scordano, puoi essere sicuro, e te la fanno pagare".


Andrea Camilleri, La danza del gabbiano, Sellerio Editore Palermo, pagg. 250 - 251