2 aprile 2008

il quad core e la catena di Sant'Antonio

Ho deciso di fare un po' prima l'upgrade di primavera... L'idea è venuta da un mio collega che è appassionatissimo di PC e ne cambia uno l'anno sperperando i meglio $oldi in dispositivi da Overclock.... E mi ha dato, per soli € 40.00, una mainboard Asus P5VD2-VM completa di 2GB RAM. Quindi, si è innescato in me il famoso meccanismo detto "Catena di Sant'Antonio". E mi sono detto: se cambio la mia CPU ( un Core duo 2 Q6320 ) praticamente mi trovo con un secondo computer! Da un po' di tempo meditavo di passare al quad core, più che altro per garantire longevità al mio sistema. Così, ho acquistato su ebay la Cpu Intel Q6600 quad core. E' arrivata ieri. L'ho installata e.... Puff: dopo 10 - 40 secondi il PC si spegneva da se. Ho provato a verificare i settaggi del BIOS rischiando di sfasciare definitivamente la mainboard perchè una volta il pc si è spento proprio mentre salvavo i cambiamenti dei parametri... Nulla da fare.
Allora decido di rimettere la vecchia CPU ma... il maledetto dissipatore non ne voleva sapere di staccarsi dalla Mainboard! Ho dovuto smontare completamente il PC e poi sono riuscito a togliere il dissipatore per scoprire, per fortuna, il problema: la pasta termoconduttiva del dissipatore era secca e non si era spalmata uniformemente sulla CPU, da cui i problemi di surriscaldamento e gli spegnimenti. Ho raschiato via delicatamente la pasta secca e ne ho messa di fresca risolvendo il problema. Sia Windows Vista che Ubuntu 64bit 8.04beta hanno riconosciuto tutti e 4 i cores, ma, mentre Vista non sembra aver migliorato un gran che le proprie performances ( ma verificherò meglio stasera, ieri ho fatto solo un paio di test ) ubuntu sembra girare alla velocità della Luce. Spero che arrivi presto il 24 Aprile, non vedo l'ora di installare la versione definitiva della 8.04! Un discorso simile vale anche per Windows Vista: è abbastanza noto che le prestazioni del S/O di Redmond dipendono moltissimo dalla fase di installazione: sto attendendo che esca il Service Pack1 in italiano ( questione di settimane ) per riformattare le mie macchine.
Torniamo, quindi, alla famosa catena di Sant'Antonio. Ora ho una mainboard Asus P5VD2-VM, 2GB RAM e CPU Q6320. Ho da parte un paio di HD SATA e un Masterizzatore DVD LG. Ho anche una scheda video NVIDIA 7600 silent PCIX ( anche se la Mainboard ha una VGA Via integrata ). Mi manca un case e un alimentatore e potrò assemblare un robusto muletto. E poi?
Beh, ecco l'idea: io venderei il mio attuale muletto ( XP 2000+, 512 Mb RAM, HD da 80 e 160 GB, Xubuntu ) completo di Monitor LCD 15" per un centinaio e passa di euro, dopodichè lo sostituisco con il predetto hardware. Chi si fa avanti? Entrate anche voi nel magico mondo di Xubuntu...