1 maggio 2018

1° Maggio 2018: gli industriali italiani si scoprono abbandonati

Confindustria piange miseria:
non si trovano lavoratori qualificati.
Gli imprenditori non si spiegano come mai, in una economia di mercato, dopo 20 anni di precariato spinto, Ingegneri, Sviluppatori e Tecnici si spostino dal Sud al Nord e dall'Italia all'estero per stipendi almeno doppi se non quadrupli di quelli (sud)italici.
E' solo la cartina di tornasole della pochezza della Classe dirigente di questo Paese ben rappresentata dagli attuali leaders che hanno raccolto la maggioranza dei voti alle elezioni.
E, nel frattempo:




LAVORATORI!!!